Provini in resina realizzati tramite stampa 3D
  • Home
  • Articoli
  • Provini in resina realizzati tramite stampa 3D

Provini in resina realizzati tramite stampa 3D

Un provino, come suggerito dal nome, è uno strumento che consente di realizzare una prova e che in un secondo momento non si renderà più necessario in quanto sostituito da un elemento definitivo.

In odontotecnica tradizionalmente i provini vengono realizzati attraverso materiali metallici come l’alluminio di cui si sfrutta la rigidità per essere certi che il pezzo calzi e sia funzionale. La lavorazione classica implicata da una struttura come questa è tale da prevedere una dispersione significativa che incide su diversi aspetti della lavorazione per un pezzo che sarà utilizzato solo per pochi minuti. Su di esso infatti gravano i costi del disco di alluminio di cui, in ogni caso, buona parte si disperderà a causa del notevole scarto di materiale, allo stesso modo l’utilizzo persistente di una macchina fresatrice implica dei costi di manutenzione a causa dell’inevitabile usura. I tempi di lavorazione richiesti dall’impianto sono ancora una volta eccessivi se rapportati alla funzione che deve ricoprire il manufatto in questione.

Provini in resina per odontotecnica

Quando il lavoro dell’odontotecnico è mirato all’ottenimento di un componente funzionale destinato a permanere nel cavo orale, costi e tempistiche sono assolutamente giustificati ma trovare un’alternativa altrettanto efficace se si parla di un elemento temporaneo è una soluzione tutt’altro che semplice.

La stampa 3D viene in aiuto all’odontotecnico, proponendogli dei provini in resina che hanno il vantaggio di essere più economici e veloci da realizzare. Il materiale utilizzato nel processo di stampa garantisce la medesima rigidità dell’alluminio in modo che, al momento della prova sul paziente, calzi perfettamente senza subire alcuna deformazione.

Affidarsi alla stampa 3D al momento della realizzazione di un provino si rivela una scelta lungimirante soprattutto se pensiamo alla possibilità che intervengano delle complicazioni impreviste. Infatti, se al momento della prova in bocca, il provino non dovesse funzionare a causa di un’impronta sbagliata o di monconi non allineati, l’investimento fatto fino a quel momento si rivelerebbe sprecato.

Provini in resina per odontotecnica realizzati tramite stampa 3D

Meglio allora sfruttare un oggetto, come il provino in resina, che consenta all’odontotecnico di ottenere le stesse performance ma garantendogli un notevole vantaggio in termini di tempi e costi. In questo modo, il risparmio previsto dalla lavorazione effettuata con la stampante 3D potrà essere meglio investito al momento della realizzazione degli elementi definitivi che garantiranno la soddisfazione del medico e, soprattutto, la cura del paziente.

La stampa 3D, come ogni tecnologia innovativa, offre delle soluzioni per chi sappia coglierle e creda nell’importanza della ricerca. A questo si aggiunge che il laboratorio odontotecnico non è solo nel passaggio alla digitalizzazione in quanto può affidarsi a centri specializzati capaci di traghettarlo nell’odontotecnica di domani.

Provini in resina per odontotecnica realizzati tramite stampa 3D

Proxera® si inserisce in una filiera composta da differenti attori che devono collaborare per l’ottenimento della perfetta riuscita del caso clinico. Macchinari di diverse dimensioni, tecnici che integrano il sapere della disciplina odontotecnica ad un know-how specifico relativo alle moderne tecnologie digitali e una pratica consolidata nella gestione dei materiali fanno dell’azienda il partner ideale del laboratorio che scelga di investire nell’innovazione.

Listino Lavorazioni

Compila un breve modulo e ricevi ora il listino prezzi aggiornato delle lavorazioni prodotte.
Il listino PROXERA è riservato ad uso esclusivo dei professionisti del settore odontoiatrico ed odontotecnico.

OTTIENI IL LISTINO

In evidenza

La stampa 3D da file di modelli protesici in resina

Una delle lavorazioni dentali che può trarre maggiore vantaggio dall’innovativo processo di stampa 3D è la produzione di modelli protesici: grazie alle tecnologie additive è possibile fabbricarli in resina.

Approfondimenti